Condizioni di fornitura

E’ possibile scaricare il file delle Condizioni Generali di Fornitura cliccando QUI


PREMESSA

Le presenti condizioni generali di fornitura vengono applicate dal Mollificio F.lli Pagnin S.r.l. (d’ora in poi semplicemente MP) ad ogni contratto che comporti la produzione e/o consegna di merce da parte di MP. Eventuali deroghe e/o modifiche di dette condizioni generali di fornitura dovranno essere esplicitamente concordate e confermate per iscritto da MP.
E’ esclusa l’applicazione delle condizioni generali o particolari di acquisto determinate dal Cliente, salva l’ipotesi in cui MP le abbia esplicitamente accettate per iscritto.

1)  Oggetto della fornitura

1.1 Il presente contratto si intende riferito unicamente alla merce descritta nelle condizioni particolari di fornitura, restando escluso qualsiasi ulteriore bene, attività o servizio non espressamente contemplato nell’ordine.

1.2 La fornitura ha come oggetto, componenti e particolari metallici le cui caratteristiche di composizione chimica e tipologia delle materie prime impiegate, funzionalità e durata, procedimenti di controllo e, in generale, ogni elemento connesso alla loro conformazione ed al loro utilizzo, sono state definite dall’Acquirente, il quale dichiara che le molle oggetto della fornitura, così come sono richieste, sono idonee all’uso che egli intende farne.

1.3  Sono escluse da questa dichiarazione le forniture di prototipi e campioni sperimentali eventualmente richiesti.

1.4  In particolare, l’Acquirente dichiara:
-  Di aver preventivamente dato a MP tutte le specifiche tecniche particolari del prodotto
- Di assumere ogni e più ampia ed esclusiva responsabilità in relazione alla conformità delle molle richieste per essere inserite nel proprio prodotto finale, in termini di funzionalità, sicurezza, e rispondenza del proprio prodotto finale a norme giuridiche e/o tecniche, o allo stato delle conoscenze tecniche disponibili.
- Di aver fatto espressa richiesta delle merci aventi la composizione, le caratteristiche costruttive, funzionali e prestazionali descritte.
-  Di aver valutato e ponderato le caratteristiche tecnico/costruttive delle merci e di averle riscontrate ed accettate come perfettamente conformi all’uso e/o applicazione al quale egli intende destinarle.

2) Modifiche dell’ordine

2.1 MP si riserva di non accettare variazioni dell’ordine già acquisito, sia quantitative sia  qualitative, che fossero richieste dall’Acquirente.

2.2 MP, nel caso di modifiche dei prodotti contrattuali imposti da interventi normativi, giuridici e/o tecnici del settore specifico della produzione di molle, o da adeguamento dello  stato dell’arte, sia con riferimento agli aspetti prestazionali che funzionali, non sarà tenuto a farne applicazione nella esecuzione del presente contratto.

2.3 In ogni caso, ove si dovesse procedere a modifiche concordate dell’ordine, comunque motivate, esse saranno precedute dalla realizzazione di un campione di molla, che dovrà essere testato e verificato dall’Acquirente, e soltanto a seguito del suo benestare scritto, si procederà alla realizzazione e fabbricazione delle molle modificate.

2.4 MP, in caso di modifica dell’ordine, si riserva in ogni caso di apportare modifiche ai prezzi ed ai termini di consegna originariamente previsti.

2.5 Nel caso in cui non venissero accettate le variazioni delle condizioni contrattuali in relazione alle modifiche apportate ai prodotti, l’Acquirente resterà obbligato a ritirare la merce secondo le caratteristiche e secondo l’ordine originario.


3)  Termine di consegna

3.1 Il termine di consegna per prodotti specificato nelle condizioni particolari, deve intendersiindicativo, e comunque, sul termine di consegna è concessa una tolleranza di 30 giorni lavorativi.

3.2 La data di consegna stabilità nell’ordine, si intende soltanto per merce pronta e resafranco lo stabilimento di MP, salvo che non sia diversamente pattuito nelle condizioni particolari di fornitura.

3.3 Il termine di consegna potrà essere differito per intervento di cause fortuite o di forza maggiore, e per incendi o scioperi, e per il tempo strettamente necessario.

3.4 In ogni caso l’Acquirente non potrà chiedere penali, sconti, riduzioni di prezzo o indennizzi per danni in conseguenza del ritardo.


4)  Resa della merce – Modalità di consegna

4.1 La consegna delle merci si intende effettuata al momento della comunicazione, da parte di MP al Cliente, che i prodotti sono disponibili presso la sede di MP.

4.2 Qualora il Cliente non provveda al ritiro entro il termine di trenta giorni dalla comunicazione di disponibilità della merce, MP avrà facoltà di considerare automaticamente risolta la vendita e di disporre della merce per la cessione a terzi, o per qualunque altro utilizzo, e fatta salva la richiesta di risarcimento, e con facoltà di trattenere quanto già eventualmente ricevuto dall’Acquirente, a titolo di acconto sul maggior danno conseguente alla risoluzione.

4.3 Ove non intendesse avvalersi di tale facoltà, che nel caso verrà comunicata per iscritto al Cliente, MP addebiterà i costi di deposito, quantificati in una somma corrispondente  allo 0.1% del corrispettivo totale, netto delle merci, per ogni giorno di ritardo, per non più di sessanta giorni (computandosi eventualmente la penale anche per i primi trenta di cui al capoverso che precede), decorsi i quali l’ordine si intenderà risolto per fatto e colpa dell’Acquirente, con conseguente obbligo al risarcimento dei danni.

4.4 La resa si intende Franco stabilimento del Fornitore. Il trasporto è eseguito per conto,  rischio e responsabilità dell’acquirente, ed a sue spese.

4.5 Ove fosse convenuto che le spese di trasporto siano a carico del Fornitore, il rischio di danni, perdita e/o deterioramento delle merci, sarà a carico dell’Acquirente.

4.6 I costi di imballo sono a carico dell’Acquirente.

4.7 Le spese di spedizione straorinarie, celeri o di qualità particolari, e/o altre spese  necessarie per tempi di consegna chiesti dall’Acquirente, saranno ad esclusivo ed integrale carico dello stesso.


5)  Prezzi e Pagamenti

5.1 Il pagamento delle forniture dovrà essere effettuato nelle modalità, con le scadenze e neitermini espressamente specificati nelle condizioni particolari di contratto, restando sempre a rischio del Cliente, la trasmissione delle somme qualunque sia la modalità di  pagamento prescelta.

5.2 Per nessun motivo e nessun titolo il Cliente potrà differire i pagamenti rispetto alle scadenze pattuite.

5.3 In caso di ritardo nei pagamenti, fatta salva la facoltà di risolvere il contratto per inadempimento, il Fornitore addebiterà all’Acquirente, il quale rinuncia ad ogni eccezione e contestazione al riguardo, e senza nessuna necessità di messa in mora, gli interessi calcolati al tasso ufficiale di sconto vigente aumentato di sei punti.

5.4 Lo stesso tasso si applicherà nel caso di rinnovo dei pagamenti dilazionati.

5.5 Eventuali contestazioni della merce non daranno diritto all’Acquirente al differimento o sospensione dei pagamenti e/o alla loro mancata esecuzione.

5.6 Il Fornitore avrà diritto di interrompere le consegne eventualmente ripartite nel tempo, qualora si siano verificati ritardi nei pagamenti da parte dell’Acquirente.

5.7 In nessun caso le somme dovute all’Acquirente quale corrispettivo delle merci di cui al seguente ordine, potrà essere compensato con altri contro-crediti, di qualunque naturaed a qualunque titolo vantati dall’Acquirente nei confronti del Fornitore, così come non potranno essere applicate riduzioni, deduzioni o vantate contro richieste di pagamento rispetto alle somme dovute in dipendenza del presente ordine.

5.8 La fattura sarà emessa dal Fornitore all’atto della consegna delle merci, e riporterà, oltre alle condizioni e termini di pagamento, la descrizione delle merci ed il numerodell’ordine.


6) Garanzie

6.1 Il Fornitore garantisce la buona costruzione e la buona qualità delle merci per 24 mesi dalla data di consegna e si impegna a riparare o sostituire gratuitamente i prodotti che  entro tale periodo siano stati riscontrati come effettivamente inservibili, per difetto di materiale o per difetto di lavorazione: è esclusa ogni garanzia per inadeguata conservazione o deposito in magazzino dei prodotti.

6.2 Il termine di garanzia decorre dalla data di consegna delle merci, indipendentemente dal momento in cui, successivamente, esse saranno incorporate e/o inserite nei prodotti finiti dell’Acquirente e/o di terzi, o dal momento in cui tali beni saranno immessi sul mercato.

6.3 La garanzia si intende limitata alla ripresa pura e semplice del prodotto risultato difettoso, ed alla sua sostituzione, senza aggiunta di costi e spese, indennizzi e/o rimborsi di  sorta, neppure per trasporti, manodopera, riparazioni, sostituzione di altre componenti avariate e/o danneggiate.

6.4 La garanzia non opera nel caso in cui:

1    Il difetto sia conseguenza di cattiva e/o errata installazione, manutenzione e/o conservazione
2    Siano stati fatti trattamenti o manomissioni che rendano le molle non più conformi al loro stato originario, o ne compromettano l’impiego
3    Le molle siano state installate in un prodotto finito o parzialmente finito, in relazione al quale le molle fornite e le relative specifiche tecniche non risultino idonee in termini di  funzionalità, durata, affidabilità e sicurezza
4    Le caratteristiche tecniche, strutturali, qualitative e prestazionali delle molle fornite, anche in funzione della sicurezza, non siano compatibili con quelle di altri prodotti, apparecchi, sostanze, con i quali entrino in contatto in sededi incorporazione in un  prodotto  finito, o con situazioni ambientali, o di utilizzo, che per la loro natura possano alterare o modificare, in qualunque misura, le caratteristiche delle merci fornite.
5    Il difetto sia conseguenza di un impiego non conforme alle specifiche tecniche delle molle fornite, di un uso errato, improprio, irrazionale o negligente da parte dell’Acquirente o dell’utilizzatore finale del prodotto in cui le molle sianostate incorporate o inserite.
   Il difetto non sia stato denunziato con lettera raccomandata a.r. direttamente al Fornitore entro 8 (otto) giorni dalla scoperta del vizio.
6.5 Non operando la garanzia l’assistenza potrà essere prestata soltanto addebitando al Cliente il prezzo delle parti sostituite e le spese di manodopera, nonché quelle di trasporto, di trasferta del materiale e del personale.
6.6 La garanzia si intende prestata per la durata sopra indicata, indipendentemente dal termine di garanzia eventualmente diverso concesso dell’Acquirente a terzi, e/o agli utilizzatori del prodotto finito in cui le merci siano state incorporate o inserite.
6.7 Il Fornitore si riserva il diritto di adottare modifiche tecniche dei propri prodotti e di singole componenti e/o di cambiare le specifiche dei propri prodotti senza assumere alcun obbligo di applicare tali variazioni e modifiche sui prodotti già venduti e/o spediti ai propri Clienti.
6.8 L’invio di parti difettose presso il Fornitore è a carico del Cliente, salvo diverso accordo scritto.

7)  Clausola di esonero da responsabilità

7.1 Il Fornitore declina ogni responsabilità per danni a persone, animali o cose, oltre che nei casi in cui la garanzia non è operante ai sensi dell’articolo precedente, per danni a  persone, cose o animali se:

a.   i danni sono causati da :

      I)   Negligenza, incuria, uso improprio e/o errate utilizzo da parte dell’Acquirente, e/o da parte dell’utilizzatore finale del prodotto in cui le merci siano state incorporate e/o inserite;

      II)  Mancata o errata o scarsa manutenzione;

      III)  Modifiche o manomissione dei prodotti forniti;

      IV) Incidenza della presenza di altri prodotti e/o sostanze e/o componenti che, in  qualunque modo, possano pregiudicare la funzionalità, la durata, le caratteristiche strutturali e naturali del prodotto oggetto della fornitura;

b.   il difetto che ha cagionato il danno non esisteva al momento in cui il Fornitore ha consegnato le merci;

c.   lo stato delle conoscenze scientifiche e tecniche, all’epoca della consegna dei prodotti contrattuali all’Acquirente, non permetteva ancora di considerare il prodotto come difettoso;

d.   i prodotti non siano stati utilizzati da personale adeguatamente informato e formato;

e.   il soggetto danneggiato, pur consapevole del difetto o del pericolo che ne deriva, vi si sia involontariamente esposto;

f.    si tratta di danni indiretti di qualsiasi tipo (perdita di produzione, perdite di profitto o vendite, fermi macchina o linea, interventi dell’autorità, ritiro dal mercato, ecc…).

7.2 In ogni caso, l’entità del risarcimento che per qualunque ragione o causa, il Fornitore dovesse essere tenuto a pagare all’Acquirente e/o terzi, in dipendenza della messa in  circolazione del prodotto finale, non potrà superare il limite del valore    complessivo delle molle relative all’ordine oggetto della contestazione.

7.3 Il medesimo limite al risarcimento sarà applicato nel caso in cui il Fornitore fosse chiamato a rivalere, e/o a manlevare, e/o garantire, e/o a tenere indenne l’Acquirente e/o  terzi fabbricanti dei prodotti finiti, nei quali le merci siano state incorporate e/o inserite, per danni arrecati agli utilizzatori finali dei prodotti (persone, animali o cose), ed anche nel caso in cui i danneggiamenti dovessero proporre domanda diretta di risarcimento nei confronti del Fornitore, con diritto di rivalsa nei confronti dell’Acquirente, per la differenza del maggior danno risarcito.

8)  Cessione dei crediti

8.1 Il Fornitore avrà facoltà di cedere a terzi i crediti relativi al corrispettivo della fornitura oggetto del presente contratto, a cio acconsentendo l’Acquirente, che con la sua  sottoscrizione di questo documento, esprime il proprio consenso preventivo all’eventuale cessione del credito.

9)  Mutamento delle condizioni patrimoniali e/o insolvenza dell’Acquirente

9.1 Il Fornitore avrà diritto di sospendere l’esecuzione del contratto, ai sensi dell’art. 1461  c.c., qualora intervengano mutamenti nelle condizioni patrimoniali dell’Acquirente.

9.2 In ogni caso il Fornitore avrà diritto di risolvere la vendita non ancora eseguita e/o di annullare l’ordine, senza alcuna responsabilità nei confronti dell’Acquirente, mediante semplice comunicazione scritta, qualora si verifichi uno dei seguenti fatti:

      – l’Acquirente sia dichiarato fallito, o sia ammesso a procedura concorsuale;

      - l’Acquirente formuli proposte di concordato stragiudiziale, anche non dirette nei confronti del Fornitore;

      - liquidazione o scioglimento della società, ove l’acquirente sia rappresentato da un soggetto costituito in forma societaria;

      - avvio della procedura di amministrazione controllata in capo all’Acquirente;

      - l’Acquirente sia sottoposto a procedure esecutive, mobiliari e/o immobiliari, abbia subito sequestri, o se siano stati emessi nei suoi confronti decreti ingiuntivi;

      - l’Acquirente abbia ricevuto, da parte di istituti di credito, revoche di affidamenti o di linee di finanziamento;


10) Tutela della privacy – Riservatezza

10.1 Le parti si danno atto che i dati personali comunicati e/o scambiati, anche in fase di informative pre-contrattuali, hanno formato e formeranno oggetto di trattamento ai sensi e per gli effetti e con le finalità di cui alla L. 31/12/96 n° 675, e successive modifiche, e del D.Lgs.30/6/2003 n° 196.

10.2 Le parti si impegnano a mantenere il più stretto riserbo in relazione alle informazioni costruttive, applicative e commerciali dei prodotti dell’Acquirente, delle quali verranno a conoscenza del presente contratto.


11) Unicità del contratto

11.1 Il presente contratto si intenderà come unico regolamento del rapporto contrattuale intercorrente fra le parti.

11.2 Esso costituisce e rende inefficaci ogni ulteriore e preventivo accordo fra le parti inerente a quanto oggetto della presente fornitura.

11.3 Qualora fossero in qualunque modo applicabili ed efficaci rispetto al rapporto disciplinato dal presente contratto, altri contratti, condizioni contrattuali contestuali o successive, le clausole del presente contratto si intenderanno prevalenti.

12)  Validità dell’offerta

12.1 Il presente documento ci dovrà tornare sottoscritto in ogni sua parte, entro il termine di 15 giorni dalla data qui apposta in calce, per non causare ritardi nell’avvio dellaproduzione.

12.2 In caso di mancata accettazione nel termine indicato, la presente proposta diverrà  inefficace.

 

13)  Modifiche ed integrazioni

13.1 Ogni eventuale modifica e/o integrazione del presente contratto sarà valida solamente se pattuita in forma scritta.

14)  Comunicazioni

14.1 Tutte le comunicazioni inerenti l’esecuzione del presente contratto saranno valide solamente se fatte per iscritto, anche via fax o per scambio di posta elettronica.

14.2 Tutte le comunicazioni dovranno essere fatte agli indirizzi indicati nell’intestazione, per il Fornitore, e nell’indicazione del Cliente, per quanto riguarda l’Acquirente.

14.3 Le parti si obbligano a darsi tempestiva comunicazione di eventuali variazioni dei dati aziendali, ivi incluse coordinate bancarie, e dati necessari per la contabilizzazione della vendita.

15)  Controversie e foro competente

Per qualsiasi controversia che dovesse sorgere per l’applicazione, l’interpretazione, esecuzione, risoluzione del presente contratto, il foro competente in via esclusiva sarà quello di Padova.

Le parti dichiarano di accettare ed approvare espressamente tutte le clausole del presente contratto. L’acquirente è tenuto a far pervenire a MP eventuali richieste di chiarimenti o richieste di deroga alle presenti condizioni di vendita entro 30 giorni solari. Nulla ricevendo oltre questo periodo, MP riterrà le presenti condizioni di vendita accettate in ogni singola parte e le riterrà applicabili dalle prossime forniture. MP informerà l’Acquirente di eventuali e future revisioni delle presenti condizioni di vendita.